Ciao Nicol Splendida Sposa! Ricordi? Quanta strada insieme, sino al tuo matrimonio!

Ciao Nicol Splendida Sposa, ora non posso più chiamarti Futura Sposa!

Ti ho lasciato mentre abbracciavi tutti i tuoi cari dopo la messa nuziale. Bella, Raggiante  e Solare, mano nella mano al tuo Sposo.

Ora mentre ti scrivo, guardo le tue foto e mi Emoziono!

Ricordi Nicol, il nostri primo incontro progetto Acconciatura e Trucco?

Sei arrivata da me con un leggero sorriso, non ci conoscevamo.

Chissà quali timori avevi nella mente. Chissà come ti sentivi  quando hai espresso  i tuoi desideri e le perplessità. C’erano diversi dubbi ricordi? Pensavi a  una treccia, che ami tanto e che ti corrisponde nella tua semplicità. Però con l’abito da sirena  di cui ti eri innamorata, solo la treccia sembrava poco. E poi i tuoi splendidi capelli neri e lunghi, uno spettacolo!! Ma tanti, tanti

Abbiamo parlato per una mezza ora, poi ho provato a farti la treccia laterale e ti sei illuminata, si ricordo quel tuo sorriso improvviso. 

I meravigliosi capelli neri,  è emerso il problema che proprio perché tanti e belli il rischio era la pesantezza. Serviva trovare qualcosa che reggesse la massa e mantenesse la leggerezza che l’abito richiedeva. Questo è stato l’aspetto più importante nella ricerca dell’Acconciatura, mentre per il trucco la scelta è stata immediata. I grandi occhi scuri nell’ ovale perfetto, è bastato dargli toni caldi come la tua pelle che assorbe il colore del sole, le labbra disegnarle con la matita naturale e un gloss leggermente più caldo. Tanto rimmell sulle ciglia lunghe.

Poi ci siamo viste per la prova generale, e abbiamo dedicato tempo all’Acconciatura, al volume, studiato l’insieme. Ti ho fotografato per sigillare la tua Acconciatura. Ho lavorato per capire come fissare la treccia morbida e voluminosa, trovando al soluzione perché reggesse  la grande massa dei tuoi capelli.

Poi abbiamo condiviso tante telefonate, osservato tanti particolari per dare più intensità  alla massa e modificato altri. Ti ho raggiunta alla prova dell’Abito, per vedere come ti muovevi nel tuo vestito  e ancora foto per studiare i volumi che dovevano essere armonici con la tua figura il tuo abito e il tuo Sposo

RIcordi la sera prima del tuo matrimonio sei venuta  da me e abbiamo preparato i capelli con l’ impacco di cheratina per illuminarli e farli splendere.  Abbiamo fatto la maschera ORO per compattare la pelle del viso e l’impacco agli occhi per schiarire le occhiaie della tensione. Poi una bella fiala di elastina ovunque sul viso e sul collo. I capelli li abbiamo asciugati e basta con solo la cheratina che hanno bevuto ! Bellissimi

La mattina dopo sono venuta ad te con due valigie, una per i capelli e una per il trucco. Eri fresca e bellissima già cosi

Prima ho creato l’acconciatura a tua madre e a tua sorella con il relativo trucco, e poi tu la Sposa!

Quanta Emozione, ricordi?

Prima i capelli, poi il trucco, poi l’abito la finitura dei capelli  delle labbra e poi ti ho messo il velo!

Veramente una Principessa!

Ti ho piegato il velo e te l’ho appoggiato sul braccio. Sei salita sull’auto che ti aspettava e con il bouquet in mano sei partita con la gioia negli occhi.

Io ho preparato tante Spose, nei lunghi anni della mia carriera, ma ancora mi emoziono e mi immedesimo nella persona che si rivolge a me.  Forse è la parte più gratificante riuscire ad immedesimarsi nella personalità della Sposa e trovare la soluzione da proporre e modellare.